Saint-Christophe verso l’installazione di 13 colonnine di ricarica per veicoli elettrici

L’iniziativa, che prevede stazioni ubicate all’interno di alcuni importanti parcheggi del paese, si inserisce nel più ampio programma di risparmio energetico promosso dall’amministrazione comunale.
Comuni

Sono ben 13 le nuove colonnine di ricarica per veicoli elettrici di prossima installazione sul territorio di Saint-Christophe. Site all’interno di ampie e strategiche aree parcheggio del territorio, esse potranno essere quotidianamente fruite da numerosi utenti attenti votati alla mobilità green. Le stazioni saranno posizionate in accordo con l’e-mobility provider valdostano Be Charge Valle d’Aosta srl, incaricato di preliminare installazione, gestione giornaliera, controllo degli accessi e manutenzione ordinaria e straordinaria.

Un comune sostenibile

La conversione allo spostamento zero emissioni presenta grandi potenzialità in termini di risanamento e tutela dell’aria e dell’ambiente, ambedue obiettivi prioritari dell’amministrazione comunale di Saint-Christophe.

“L’intervento è parte di un più vasto programma di riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico e vuole dare a coloro che hanno optato per l’elettrico l’opportunità di ricaricare i propri veicoli durante l’orario lavorativo o serale – spiega il sindaco del paese Paolo Cheney -. Come Comune vogliamo regalare ai nostri concittadini i servizi loro necessari per la conversione a una mobilità verde che riduca la CO2 nell’atmosfera”.

Le colonnine

La rete di infrastrutture di ricarica per bici e auto elettriche di Saint-Christophe si compone per la precisione di 13 stazioni. Oltre alle 2 colonnine in prossimità dell’assessorato all’Agricoltura e dell’assessorato alle Politiche sociali di località La Maladière, altrettante sono ipotizzate sia in località Croix-Noire sia presso il parcheggio in prossimità della stazione dei vigili del fuoco. Inoltre, anche il posteggio antistante il municipio in frazione La Cure e l’ingresso all’area sportiva di frazione Le Prévot saranno interessati dall’installazione; ugualmente coinvolti nei lavori saranno i piazzali a monte e a valle degli edifici scolastici rispettivamente siti in frazione Pallein e in frazione Bret. Non mancheranno poi basi nemmeno nelle località di Nicolin, Fontanalle, Senin e Veynes.

Le iniziative di sostenibilità

La decisione di realizzare tale nuovo impianto è stata sottoscritta dal Comune di Saint-Christophe con una delibera di Consiglio datata venerdì 30 dicembre scorso finalizzata alla stipula di un protocollo di intesa con la società Be Charge Valle d’Aosta srl.

“Si tratta di un impegno importante del quale non abbiamo ancora definito con il nostro partner le lunghe tempistiche di conclusione – commenta ancora Cheney -. Sono molti i professionisti che utilizzano per i propri spostamenti veicoli elettrici ricaricandoli presso le altre colonnine del paese, tra cui due nei pressi dell’ipermercato Conad, due in prossimità del terminal dell’aeroporto e una al confine con il comune di Quart”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni
Comuni

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte