Al volante del tir da 18 ore, multa e patente sospesa

La sanzione è stata elevata ad un uomo fermato alla guida del mezzo pesante dalla Polizia stradale di Pont-Saint-Martin. Gli accertamenti hanno riguardato il tachigrafo digitale del mezzo.
Un controllo della Polizia stradale.
Cronaca

Multa da 2mila euro, sospensione della patente di guida e decurtazione di 25 punti dalla patente di guida. E’ la conseguenza di una serie di violazioni che una pattuglia della Polizia stradale di Pont-Saint-Martin ha contestato, negli scorsi giorni, al conducente di un trattore stradale (la motrice di un tir), fermato per un controllo sull’A5.

Secondo quanto riscontrato dagli agenti, l’uomo si trovava alla guida da 18 ore consecutive. Dagli accertamenti è infatti emerso che, sfruttando l’utilizzo della “targa prova” applicata al mezzo pesante, non inserisse la propria carta conducente nel tachigrafo digitale del mezzo.

Si tratta dell’apparecchio che memorizza i tempi di guida e di riposo di coloro che conducono veicoli per il trasporto professionale. Le verifiche effettuate dagli operatori hanno condotto ad appurare che la “targa prova” era stata più volte applicata in violazione delle corrette norme di utilizzo, oltre ad evidenziare varie infrazioni al codice della strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca