Alluvione in Emilia Romagna: dalla Proloco di Rhêmes un pranzo di solidarietà per Solarolo

Domenica 28 maggio sarà possibile partecipare con un'offerta minima di 25 euro, cifra che sarà destinata alla Proloco del paese gemello colpito dalle inondazioni.
Alluvione Emilia Romagna
Cronaca

Dopo l’annullamento del gemellaggio previsto in occasione dell’Ascensione di domenica 21 maggio, la Proloco di Rhêmes-Notre-Dame ha poche ore fa deciso di recarsi a Solarolo, coordinandosi con l’amministrazione romagnola per prestare aiuto nella ripulitura delle numerose cantine allagate dall’inondazione.

“Saremmo partiti subito ma, al di là dell’impossibilità materiale di raggiungere il paese, abbiamo voluto aspettare per accordarci al meglio e per non rischiare di essere di intralcio più che di supporto – racconta il presidente Massimo Pellissier -. Resteremo qualche giorno, alloggeremo in una parrocchia con biancheria nostra e individueremo case di anziani cui offrire manovalanza per la risistemazione degli scantinati”.

L’alluvione che nei giorni scorsi ha colpito l’Emilia Romagna in generale e la zona di Ravenna in particolare ha impedito non soltanto la visita agli amici solarolesi della delegazione valdostana bensì anche il concomitante incontro con i tedeschi di Kirchheim Am Ries.

“Saremmo dovuti partire lunedì ma, viste le previsioni meteo pessime per la notte di martedì, avevamo inizialmente pensato di ritardare il nostro arrivo accorciando la festa ai soli venerdì e sabato – spiega ancora Pellissier, senza nascondere le problematiche organizzative causate dal tempestivo annullamento dell’evento romagnolo -. Sappiamo poi del disastro che ha colpito il paese, portando tra i cinquanta e i sessanta centimetri di acqua su tutte le strade e impedendoci fisicamente di scendere come previsto”.

Gemellate sin dal 1997, le popolazioni di Rhêmes-Notre-Dame e Solarolo sono unite da un’amicizia che va oltre le sole celebrazioni istituzionali e che si rafforza anno dopo anno anche grazie alla Rencontre des artisans de la Vallée dell’ultima settimana di luglio.

“Il gemellaggio estivo sicuramente si farà come d’abitudine tra venerdì 21 e domenica 23 luglio e, anzi, sarà una buona occasione per rivedersi e lasciarsi alle spalle questa spiacevole tragedia – commenta Pellissier -. Non è di certo questo il momento di piangersi addosso o rimuginare su quanto accaduto, perché da ora in poi bisogna rimboccarsi le maniche e sforzarsi per tornare alla normalità”.

Un pranzo di solidarietà

Per domenica 28 maggio, con il patrocinio del Comune, la Proloco locale organizzerà un pranzo di solidarietà volto a raccogliere fondi da destinare ai cittadini alluvionati. L’appuntamento, per il quale è necessario riservare il proprio posto contattando il presidente Massimo Pellissier al numero di cellulare 3496005498 entro venerdì 26 maggio, è fissato presso Maison Pellissier. L’offerta minima per prendere parte alla giornata sarà di 25 euro, cifra che verrà interamente consegnata dai volontari ai solarolesi che ne avranno maggiore bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte