Alp e Amici di Beppegrillo: “per parcheggio nell’ex residence Mont Blanc sovrastima di 8 milioni”.

Secondo Alp e Amici di Beppe Grillo, la perizia di valutazione del parcheggio interrato nell'ex residence Mont Blanc sovrastima il valore dei parcheggi di circa 8 milioni di euro. "La Corte dei conti faccia chiarezza su questo sperpero di denaro pubblico"
Stefano Ferrero
Cronaca

La Regione sta per pagare il parcheggio dell’ex residence Mont Blanc otto milioni di euro più del suo valore”: l’allarme è lanciato dall’Associazione Libero Pensiero (Alp) e dagli amici di Beppe Grillo della Valle d’Aosta. “La perizia valutativa sovrastima, o addirittura super-stima – sostiene il presidente di Alp, Stefano Ferrero – il valore del parcheggio pluripiano interrato che verrà realizzato dalla Saint-Bernard Srl e ceduto alla Regione”. Il valore determinato nella perizia, il cui accesso è stato negato dall’Amministrazione regionale e poi dal difensore civico, sarebbe di 15 milioni di euro, 29 mila euro circa a posto auto e 2358 euro al metro quadro.

La perizia, commissionata dalla Regione agli ingegneri Mario Maione e Davide Caruso, supera di oltre il doppio le quotazioni ufficiali riportate dal sito dell’Agenzia del territorio, che stimano per una struttura interrata di parcheggi un valore tra i mille e i 1200 euro al metro quadro, circa 7 milioni e mezzo in totale: “Non possiamo pensare che siano stati analizzati con oggettività e completezza tutti gli elementi di peculiarità e unicità della zona – prosegue Ferrero – perché non si arriverebbe comunque ad una cifra doppia di quella considerata congrua, anche considerando la posizione, il costo del muro di contenimento nella zona collinare, le opere di urbanizzazione e la vicinanza con l’ospedale”.

Lo studio è stato raccolto in un dossier, che verrà presentato alla Procura della Repubblica e alla Corte dei conti, ad integrazione di quello già presentato a giugno sul tema: “Questa volta ci sono molti elementi concreti su cui lavorare – conclude Ferrero – e siamo fiduciosi che, per una volta, la Corte dei conti intervenga perché i soldi dei cittadini non vengano sperperati nell’interesse privato di qualcuno”. Secondo Roberto Cognetta, presidente dell’Associazione degli amici di Beppe Grillo VdA, “La Coup Srl (l’azienda affidataria dei lavori di ampliamento dell’ospedale Parini, ndr) realizza alla perfezione lo spoil system come gran parte delle altre società a partecipazione regionale”. In particolare, Cognetta evidenzia un conflitto di interesse: “La Saint-Bernard Srl ha sede nello studio dell’assessore al Turismo e Sport Aurelio Marguerettaz, di cui è socio anche Marco Sorbara, che ha fatto il pieno di voti alle scorse comunali di Aosta, diventando assessore alle Politiche sociali. Probabilmente è stata costituita e supervisionata dallo stesso assessore, che fa parte della squadra che ha studiato l’ampliamento dell’ospedale e il nuovo parcheggio nell’ex residence”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte