Altre vittime sul Monte Bianco. Morti due alpinisti

Una guida svizzera e il cliente belga stavano salendo lungo la via dell'Innominata, quando sono precipitati lungo la parete. L'incidente è avvenuto questa mattina, venerdì 31 luglio.
Les Grandes Jorasses
Cronaca

Il Monte Bianco fa altre due vittime. Questa mattina, venerdì 31 luglio, due alpinisti – la guida svizzera e il cliente belga – sono morti mentre erano impegnati in un'ascensione. Le vittime stavano salendo lungo la via dell'Innominata, quando sono precipitati lungo la parete. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini del soccorso alpino valdostano, che non hanno potuto fare altro che recuperare i corpi senza vita. Ora, i finanzieri della tenenza di Entrèves stanno verificando le cause dell'incidente.

A dare l'allarme una guida francese, che ha sentito le urla. I due erano partiti dall'alba dal bivacco Eccles, stavano attraversando un canalone di neve ghiaccio quando sono scivolati e precipitati.

Le salme dei due alpinisti sono state ricomposte alla camera mortuaria del cimitero di Courmayeur.

Ieri, invece, sulle Grandes Jorassses aveva perso la vita un alpinista tedesco di Waiblingen. L'incidente si era verificato nella zona del Reposoir, a circa 4.000 metri di quota.

L'alpinista era insieme a due compagni e procedevano slegati, i tre erano impegnati in un tratto difficile quando hanno deciso di avanzare in conserva. All'improvviso il tedesco è scivolato ed è precipitato nel canalone per 600 metri. Per lui non c'è stato nulla da fare.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte