Cronaca di Nathalie Grange |

Ultima modifica: 23 Febbraio 2010 0:00

Arrestato nella notte Andrea Ventrella, anarchico originario di Aosta

In un blitz della Digos effettuato la notte scorsa è stato arrestato Andrea Ventrella di 35 anni di Aosta, ma da anni residente a Torino. Ventrella è stato fermato insieme a Fabio Milan e Luca Ghezzi, tutti appartenenti all'area anarco-insurrezionalista.

In un blitz della Digos effettuato la notte scorsa è stato arrestato Andrea Ventrella di 35 anni di Aosta, ma da anni residente a Torino. Ventrella è stato fermato insieme a Fabio Milan e Luca Ghezzi, tutti appartenenti all'area anarco-insurrezionalista.

In un blitz della Digos effettuato la notte scorsa è stato arrestato Andrea Ventrella di 35 anni di Aosta, ma da anni residente a Torino. Ventrella è stato fermato insieme a Fabio Milan e Luca Ghezzi, tutti appartenenti all'area anarco-insurrezionalista piemontese.

Sono poi stati eseguiti altri quattro i provvedimenti giudiziari nei confronti di tre uomini e una donna. Ai domiciliari sono finiti Paolo Milan, 26enne, di Carignano e residente a Carmagnola, Maja Cecur, 32enne bosniaca, residente a Torino e Marco Da Ros, 36enne di Pavia e residente a Torino. Disposto anche il divieto di dimora nella provincia di Torino per Massimo Aghemo, 41enne di Trofarello e residente a Torino.

L'ipotesi di accusa per loro e' associazione per delinquere finalizzata a vari reati. Sono ritenuti responsabili di decine di atti dimostrativi nel capoluogo piemontese tra cui l'incursione con lancio di letame al ristorante Il Cambio, i danneggiamenti in piazza Castello ai banchetti della Lega Nord e le proteste davanti al Centro identificazione espulsione di Torino e alla Croce Rossa.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo