Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 12 Novembre 2019 13:12

Avvocati, nasce la sezione valdostana della Camera penale

Aosta - Al momento vi hanno aderito sedici penalisti. Presidente, all’unanimità, è stato eletto l’aostano Corrado Bellora. Grazie alla neonata sezione, la camera penale “Vittorio Chiusano” è presente in ogni circondario di Valle d’Aosta e Piemonte occidentale.

Camera PenaleGli avvocati che hanno dato vita alla sezione distaccata.

Dopo oltre vent’anni in cui si potevano contare sulle dita di una mano i legali della regione iscritti alla camera penale “Vitorio Chiusano”, che copre Piemonte occidentale e Valle d’Aosta, dalla settimana scorsa, grazie alle energie infuse da un nucleo di giovani liberi professionisti, è nata la sezione distaccata di Aosta.

L’associazione di avvocati penalisti, che funge da organismo di rappresentanza di chi esercita la professione forense, vede così garantita la sua presenza organica in ogni circondario del territorio di riferimento. Alla neonata sezione aostana hanno aderito, per ora, sedici legali. In occasione della riunione costitutiva è stato eletto all’unanimità alla carica di presidente l’avvocato aostano Corrado Bellora.

Sono 131, nel Paese, le entità associative territoriali del genere, raggruppate nell’Unione delle Camere Penali Italiane, fondata nel 1982. In tutto, vi sono iscritti complessivamente più di 8mila legali. Tra le iniziative più recenti a livello nazionale, la proclamazione, alla fine dello scorso ottobre, dell’astensione degli avvocati dalle udienze in opposizione alla legge di riforma del corso del procedimento penale, con la sospensione della prescrizione dopo la sentenza di primo grado.

È soltanto uno dei temi che fanno ritenere al gruppo di professionisti valdostani promotori dell’iniziativa – come si legge in una nota – che la “creazione della sezione valdostana permette ai penalisti della nostra regione di avere una rappresentanza effettiva, sempre più necessaria alla luce dei numerosi avvenimenti che, specie negli ultimi tempi, riguardano la giustizia”. La camera penale “Vittorio Chiusano” ha tagliato quest’anno il traguardo dei quarant’anni di attività.

Alla riunione costitutiva, che segna, nel suo campo, un momento miliare per i penalisti della Valle, erano presenti gli avvocati (da sinistra a destra, nella foto): Valeria Casali, Lorenza Palma, Corinne Margueret, Andrea Balducci, Laura Mangosio, Claudio Maione, Genny Bouc, Corrado Bellora, Ascanio Donadio, Giovanni Borney, Davide Meloni e Alessio Iannone. Già giunte, per delega, anche le adesioni dei legali Federico Fornoni, Jacques Fosson, Federica Gilliavod e Claudio Soro.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>