Cade in un crepaccio sul Monte Rosa, morto 31enne svizzero

L’incidente, sul versante nord-ovest della montagna, in territorio elvetico, si è verificato nel primo pomeriggio di ieri, venerdì 14 maggio, a 3.600 metri di altitudine. La vittima era domiciliata nel cantone di Zurigo.
L'area dell'incidente (foto della polizia cantonale del Vallese).
Cronaca

E’ di un morto il bilancio di un incidente verificatosi nel pomeriggio di ieri, venerdì 14 maggio, sul versante nord-ovest del Monte Rosa, in territorio svizzero. Ha perso la vita, a seguito della caduta in un crepaccio, un 31enne elvetico, domiciliato nel cantone di Zurigo.

L’uomo era in un gruppo di sei persone, accompagnate da una guida, che si stava spostando sul ghiacciaio del Grenz, nel tratto dalla Punta Gnifetti alla capanna Monte Rosa (nel territorio di Zermatt). Ad un certo punto, a circa 3.600 metri di altitudine, attorno alle 14.40 un ponte di neve ha ceduto sotto i piedi di uno dei partecipanti all’uscita, facendolo precipitare in un crepaccio per circa 25 metri.

I soccorritori della Polizia cantonale del Vallese e dell’OCVS, intervenuti in elicottero, sono riusciti ad estrarlo utilizzando anche un argano. Malgrado un tentativo di rianimazione sul posto, continuato durante il volo verso la base di “Air Zermatt”, l’uomo è deceduto. Un’inchiesta sull’accaduto è stata avviata dall’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

   Eventi
Precedente
Successivo
   Foto
Precedente
Successivo
   Video
Precedente
Successivo