E’ morto il Vigile del fuoco ricoverato dopo la caduta sugli sci

Michel Munier, 44 anni di Gressan, era arrivato mercoledì scorso, 2 marzo, all’Ospedale Parini di Aosta. Le sue condizioni erano apparse gravi da subito: aveva riportato un grave trauma cranico battendo la testa sciando.
Michel Munier
Cronaca

E’ morto nel pomeriggio di oggi, sabato 5 marzo, Michel Munier, il Vigile del fuoco professionista 44enne di Gressan ricoverato all’ospedale di Aosta in gravi condizioni dopo essere caduto sugli sci mercoledì scorso, sulle nevi di Pila.

L’uomo era in prognosi riservata, nel reparto di rianimazione, per un grave trauma cranico riportato battendo la testa, dopo la caduta sulla neve, avvenuta autonomamente. Stava sciando sulla pista Leissé, assieme ad alcuni familiari.

L’elisoccorso, allertato prontamente, lo ha recuperato e portato al nosocomio aostano. La sua situazione è apparsa critica da subito e si è confermata con l’intervento cui è stato sottoposto per un’emorragia cerebrale.

Originario di Etroubles, dove per anni ha guidato la squadra locale di Fiolet (vincendo anche uno “scudetto”), Munier si era trasferito a Gressan, dove viveva con la moglie (conosciuta perché la famiglia gestisce un locale proprio a Pila) e due figli piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca