Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 5 Giugno 2020 17:16

Calci e pugni a un cucciolo di Bovaro del bernese: denunciato 39enne

Aosta - L’uomo, cui vengono contestati i maltrattamenti ad animale, si è giustificato dicendo che la bestiola gli aveva rovinato l’aiuola. Il cane è stato sequestrato e si è ripreso: si trova in custodia giudiziale al canile regionale.

Bovaro del BerneseUn Bovaro del bernese (foto d'archivio).

Botte al suo cane, perché “mi ha rovinato l’aiuola”. Un aostano di 39 anni è stato denunciato dalla Polizia per maltrattamenti ad animale, un cucciolo di cinque mesi di Bovaro del bernese. All’uomo è anche stata sequestrata la bestiola, che ora si trova in custodia giudiziale al canile di Saint-Christophe e si è ripresa.

I fatti risalgono agli scorsi giorni. È pomeriggio inoltrato quando i vicini dell’uomo assistono alla scena cruenta, increduli di quanto stesse accadendo. Danno l’allarme al 112, riferendo di ripetuti calci e pugni al cucciolo, che veniva anche preso e buttato a terra. Sul posto si reca la Volante della Questura, che constata i fatti e registra la “giustificazione” del padrone.

Dopo gli accertamenti, svolti anche grazie ad un video a disposizione degli agenti, scattano la denuncia del 39enne e il sequestro del cane. Il fascicolo è ora sulla scrivania del pm Francesco Pizzato, per gli sviluppi del procedimento a carico dell’uomo.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>