Coronavirus, altri due decessi nelle ultime 24 ore

Si tratta di due donne. Prosegue la crescita dei guariti,  361 in tutto, 30 in più di ieri. A questi si aggiungono altri 256 guariti clinicamente, 61 in più di ieri, a cui però non è stato ancora consegnato il referto del doppio tampone negativo. 
coronavirus
Cronaca

Dopo la frenata di ieri, tornano a salire i decessi di persone positive al covid-19. L’ultimo bollettino di aggiornamento emanato dall’Unità di crisi regionale ne segnala due in più di ieri: 129 in tutto dall’inizio dell’emergenza. Si tratta di due donne.
In Valle d’Aosta si contano in tutto 65 uomini deceduti e 64 donne, nella fascia d’età 45 – 100 anni, con un’età media di 82 anni. 78 decessi sono avvenuti in ospedale, 51 sul sul territorio.

Prosegue la crescita dei guariti,  361 in tutto, 30 in più di ieri. Fra questi si conta il sindaco di Cogne, Franco Allera, la presidente di Libera Donatella Corti, il consigliere regionale Flavio Peinetti e il presidente di Confcommercio Graziano Dominidiato. A questi si aggiungono altri 256 guariti clinicamente, 61 in più di ieri, a cui però non è stato ancora consegnato il referto del doppio tampone negativo.

Quattro in più di ieri anche i positivi, che diventano quindi 1.100.  Numeri in discesa per i ricoverati: 88 nei reparti covid (53 in ospedale e 35 nella clinica di Saint-Pierre) e 7 in terapia intensiva, 515 quelli  in isolamento domiciliare.

I tamponi fino ad oggi effettuati sono stati 5.262 di cui 1.402 con esito positivo, 3819 negativo. Rimangono ancora da refertare 441 tamponi.

Infine, i controlli effettuati dalle forze dell’ordine nella giornata di ieri, 23 aprile – i dati sono forniti dalla Prefettura -, sono stati in totale 851 per 3 sanzioni elevate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte