Cronaca di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 25 Marzo 2020 11:44

Coronavirus, multe “più salate” per chi non rispetta le misure

Aosta - Le sanzioni andranno da un minimo di 400 ad un massimo di 3mila euro. Le denunce in Valle d'Aosta sono state 195 in totale, di cui 5 ad esercizi commerciali. Solo oggi sono state denunciate 21 persone.

Controlli coronavirusControlli coronavirus

Multe più salate per chi non rispetta le misure adottate dal Governo per contenere la diffusione del Coronavirus. E’ quanto deciso dal Consiglio dei Ministri in un nuovo decreto approvato in serata.
Le sanzioni andranno da un minimo di 400 ad un massimo di 3000 euro. Non è prevista invece la confisca dell’auto.
È prevista invece la “chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni” se si violano gli obblighi previsti per le attività commerciali.

Secondo quanto comunicato oggi dall’Unità di crisi regionale ad oggi sono 13mila 647 i controlli effettuati dall’11 marzo su persone ed esercizi commerciali da parte di Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Corpo forestale della Valle d’Aosta , con il supporto delle Polizie locali e del Corpo di sorveglianza del Parco Gran Paradiso. Le denunce sono state 195 in totale, di cui 5 ad esercizi commerciali. Solo oggi sono state denunciate 21 persone.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>