Covid-19, aggredisce agente durante una festa con 150 persone: denunciato

È successo a Saint-Christophe, dove la Polizia era al lavoro dopo aver individuato una “festa danzante non consentita”. In tutto, sanzionati nel fine settimana per inadempienze sei locali su quindici controllati.
Una Volante della Polizia in centro (foto d'archivio)
Cronaca

Un uomo denunciato per aver aggredito un agente intento, assieme ai colleghi, nei controlli sul rispetto delle misure Covid-19 all’interno di un locale di Saint-Christophe, il Barcelo Pub. È accaduto nel fine settimana, durante i servizi attuati dalla Polizia in quindici esercizi pubblici di Aosta e comuni limitrofi, sei dei quali risultati in situazione di inadempienza.

Gli uomini della Divisione Amministrativa e Sociale, con il supporto degli ispettori dell’Unità Sanitaria Locale, erano al lavoro nell’attività di Saint-Christophe dove era stata individuata una “festa danzante non consentita, – informa una nota della Questura – alla quale partecipavano circa 150 persone”.

Identificando alcuni clienti, gli agenti ne hanno trovati un gruppo “con pregiudizi di polizia” a loro carico e uno di questi, “in evidente stato di alterazione dovuta all’abuso di sostanze alcoliche”, ha aggredito un agente, procurandogli lesioni ad una mano. È stato denunciato all’autorità giudiziaria per lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Visti i fatti, nei confronti del locale, oltre a contestare le sanzioni amministrative per le violazioni Covid-19, sono anche in corso ulteriori accertamenti, i cui esiti potrebbero condurre alla sospensione dell’attività. Per quanto riguarda le altre attività risultate inadempienti, la Polizia ha riscontrato “assembramenti incontrollati di clienti e mancato utilizzo di mascherine da parte di utenti e personale”. Le multe comminate vanno da 400 a 1000 euro per ogni caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte