Documenti falsi, giovane lituana arrestata al traforo del Monte Bianco

La donna, di 20 anni, ha esibito, agli agenti di Polizia che l'avevano fermata per controlli nelle prime ore di ieri, venerdì 11 dicembre, una patente lituana ed una carta d'identità cipriota, che sono risultate contraffatte.
Cronaca

Una 20enne lituana, S.M., è finita in manette nelle prime ore di ieri, venerdì 11 dicembre, al traforo del Monte Bianco. Fermata per controlli dagli agenti della Polizia di frontiera ha esibito una patente lituana ed una carta d’identità cipriota, che sono risultate contraffatte all’esame degli esperti in falso documentale. La donna, che proveniva da Milano ed ha dichiarato di essere diretta ad Annecy in Francia, è stata arrestata e poi condotta in Tribunale ad Aosta per l’udienza di convalida del fermo, quindi è stata rimessa in libertà, in attesa di giudizio per il possesso di documenti falsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte