Donna svizzera fa autostop, sale in auto e pretende di essere portata a casa

Sono dovuti intervenire gli agenti della questura di Aosta per far scendere l'anziana donna svizzera che aveva fatto autostop ed una volta entrata nell'auto di una giovane valdostana non ha voluto più scendere. Si era persa e faceva parte di una comitiva.
Cronaca
Voleva tornare in Svizzera in autostop. Una donna di 75 anni, residente in Svizzera nel pomeriggio di venerdì 9 luglio, ha chiesto un passaggio ad una ragazza di Aosta, in corso Ivrea. La donna le ha detto che non poteva, a quel punto, l'anziana è salita sull'auto senza volere più scendere. La giovane donna ha così dovuto chiamare gli agenti della volante della questura di Aosta. I poliziotti dopo alcuni controlli, hanno saputo che la donna faceva parte di una comitiva di turisti svizzeri, che stavano visitando il centro di Aosta, e che si era persa. L'anziana è così stata riaccompagnata al pullman e affidata all'autista.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte