Due patteggiamenti per droga

Ivan Lillaz, di 30 anni di Pontey e Tonino Cianflone, di 35 anni, di Mathi (Torino), hanno patteggiato la pena per detenzione di droga ai fini di spaccio. Il primo ha patteggiato 8 mesi, 10 mesi il secondo.
Cronaca
Erano accusati di spaccio. Ieri mattina, martedì 1 dicembre, Ivan Lillaz, di 30 anni di Pontey e Tonino Cianflone, di 35 anni, di Mathi (Torino), hanno patteggiato la pena per detenzione di droga ai fini di spaccio. Il primo ha patteggiato 8 mesi, 10 mesi il secondo. I due erano stati arrestati all'inizio di settembre di quest'anno dagli agenti della sezione narcotici della squadra mobile di Aosta. Durante l'operazione erano stati sequestrati 60 grammi di cocaina.

La droga era nascosta in parte in un'auto in riparazione nell'officina meccanica di Lillaz, di cui il giovane è titolare, e in parte in un armadio e nell'abitazione di Cianflone.
Dalle indagini è emerso che Cianflone, incensurato e di buona famiglia comprava circa 50 grammi di cocaina a 2.500 euro, per poi rivenderla a circa 80 euro al grammo.
Gli arresti sono scattati dopo che gli uomini della narcotici hanno notato un via vai sospetto di giovan dall’officina meccanica di Lillaz.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca