Fornisce documenti falsi e di nazionalità diversa dalla sua, arrestato 34enne

L'uomo ha tentato di entrare in Italia al tunnel del Monte Bianco, ma è stato individuato dalla Polizia di frontiera. Giudicato con rito direttissimo in Tribunale, si è visto infliggere 2 anni di reclusione.
Polizia di frontiera al Traforo del Monte Bianco
Cronaca

Tentava di entrare in Italia, dalla Francia, ma ha esibito dei documenti bulgari rivelatisi falsi. Per questo, negli scorsi giorni, un cittadino turco di 34 anni, E.K., è stato arrestato dalla Polizia di frontiera al traforo del monte Bianco.

Gli accertamenti eseguiti dopo averlo fermato per i controlli hanno messo in luce che il documento risultasse falsificato mediante contraffazione. Quindi, l’esame delle impronte digitali ha messo in luce la nazionalità turca dell’uomo, presente negli archivi di polizia per una precedente richiesta di protezione internazionale.

Condotto al Tribunale di Aosta, dopo l’arresto, per essere giudicato con rito direttissimo, il 34enne si è visto infliggere dal giudice monocratico 2 anni di reclusione per l’uso di documento falso e per aver reso false attestazioni a un pubblico ufficiale.

Ai controlli per il contrasto al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e alla criminalità trasfrontaliera collaborano, al tunnel del Monte Bianco, anche il personale dell’Esercito e del Reparto Mobile di Torino della Polizia di Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte