Fuga di gas a Brusson, evacuata una famiglia

I Vigili del fuoco hanno avviato l’aspirazione del gpl dai locali in cui si è sprigionato (due alloggi e una cantina) in località Fenilliaz. Le operazioni di bonifica andranno avanti nella notte: la sacca di gas è di grandi dimensioni.
Fuga di gas Brusson
Cronaca

Una famiglia, la sola presente a Fenilliaz, frazione di Brusson, è stata evacuata a seguito di una fuga di gas verificatasi nella mattinata di oggi, 21 agosto. I Vigili del fuoco stanno intervenendo sul posto dalle 9.30 circa e, secondo quanto appurato, il gpl è fuoriuscito da una perdita probabilmente dalla tubazione di collegamento tra il “bombolone” interrato e un’utenza. Il gas, a quanto verificato dalla squadra giunta sul luogo, ha invaso diversi locali: due alloggi, una cantina, le fognature più prossime, oltre ad alcuni locali tecnici delle abitazioni limitrofe.

Le operazioni, delicate per la miscela potenzialmente esplodente sprigionatasi, sono ancora in corso. Consistono nell’aspirazione del gas combustibile utilizzando una pompa antideflagrante dai locali coinvolti e nella sua successiva dispersione nell’ambiente, dopo aver diluito e abbattuto il pericolo attraverso acqua nebulizzata. E’ costante, durante l’attuazione della procedura, il controllo della qualità dell’aria, tramite gli “esplosimetri”, gli strumenti in dotazione ai pompieri per rilevare i gas esplosivi.

Le operazioni di bonifica, a quanto si apprende, proseguiranno nella nottata, in quanto la sacca di gas risulta di grandi dimensioni. La famiglia evacuata pernotterà fuori casa, per fare rientro solo quando i valori di concentrazione del gpl nei locali interessati, e nell’area, non ritorneranno nella norma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca