Furbetti dello skipass, denunciata una ragazza a La Thuile

La 26enne di origini sudafricane ma residente in Italia, dopo essere stata soccorsa, ha mostrato agli agenti lo skipass dichiarando di essere la titolare. Per lei è scattata una denuncia per false attestazioni.
La Thuile (foto archivio)
Cronaca

Per reato di false attestazioni una 26enne di origine sudafricane, ma residente in Italia, è stata denunciata dagli agenti del Distaccamento Sicurezza e Soccorso in Montagna della Polizia di Stato, in servizio presso il comprensorio di La Thuile. Mercoledì scorso la ragazza, dopo essere stata soccorsa sulla pista “Fourclaz Express”, mostrava agli agenti lo skipass dichiarando di esserne l’effettiva titolare. Da un attento controllo però i poliziotti arrivano alla  vera identità della ragazza soccorsa, palesemente in contrasto con lo ski-pass esibito e le false generalità dichiarate. Da qui la denuncia.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca