Incidente pullman: tre feriti ancora in rianimazione, altri sono stati già dimessi

I feriti sono ricoverati negli ospedali di Aosta e Ivrea. Cordoglio per le vittime dell'incidente e per i famigliari è stato espresso da istituzioni e club sportivi. Ieri sera prima della partita con il Real Madrid, osservato un minuto di silenzio.
Un ferito viene portato via
Cronaca
Dei 23 tifosi juventini feriti nell’incidente che ha visto, mercoledì 21 ottobre, un pullmam schiantarsi contro l’angolo di un’abitazione nel comune di Etroubles, tre sono ancora in rianimazione, all'ospedale di Aosta.
Tutti e tre, comunque, sono stabili e non sono in pericolo di vita. Degli altri feriti, otto sono stati dimessi, mentre altri sono ancora ricoverati: quattro in Ortopedia, due in Neurologia, uno in Chirurgia d'Urgenza, due in Chirurgia Vascolare, uno in Otorinolaringoiatria. Inoltre, all'ospedale di Ivrea due feriti sono in osservazione ed uno è ricoverato in Ortopedia.

La macchina dei soccorsi ieri, subito dopo la tragedia, è stata immediata. Un'ottantina i soccorritori intervenuti, in particolare 6 medici, 4 infermiere, 14 soccorritori del 118; 30 volontari; 19 membri della Croce Rossa Italiana; 4 psicologi dell'Usl specializzati in emergenze. Per quanto riguarda i mezzi, sono stati utilizzati: 2 elicotteri della protezione civile, un'auto medica e 5 ambulanze del 118, 10 ambulanze dei volontari, 3 ambulanze e un posto medico avanzato della Croce Rossa Italiana. Altri volontari, inoltre, sono entrati in servizio in altre zone della regione per garantire la copertura.
Ad intervenire è stata anche una squadra del Gruppo taglio, una gru e altri mezzi di appoggio del Corpo Valdostano dei Vigili del fuoco, per un totale di circa 15. Sul posto sono sopraggiunti inoltre i Carabinieri, la Guardia di finanza, il Corpo forestale e i Vigili volontari di Etroubles. I Vigili del fuoco sono riusciti a riportare il pulman sulla sede stradale per consentire il suo trasporto a valle verso le ore 20.00.

Nel frattempo oggi all'ospedale di Aosta è giunto il console generale di Svizzera a Genova, Giancarlo Fenini, per una visita.  Tanti sono stati anche i messaggi di cordoglio arrivati dalla istituzioni. Oltre al messaggio del presidente della Regione Augusto Rollandin, non sono mancanti quelli del senatore della Lega, Piergiorgio Stiffoni, dello Juventus Club Parlamento.
Anche la società della Juventus, con un comunicato apparso sul sito ufficiale ha espresso il cordoglio per le vittime e la propria vicinanza ai feriti dell'incidente stradale e, prima del match di ieri sera, è stato osservato un minuto di silenzio. I giocatori hanno tenuto la fascia del lutto al braccio. Anche altri club di serie A nei propri siti hanno espresso cordoglio per quanto accaduto.  

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte