Minaccia la convivente con il coltello, arrestato per maltrattamenti

E’ accaduto nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 giugno, in media Valle, nell’abitazione in cui la coppia viveva. In manette è finito un trentenne. Ad intervenire, chiamata dalla donna impaurita, è stata la Volante.
volante-polizia_114288
Cronaca

E’ stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, per aver minacciato la donna con cui conviveva con un coltello e averla percossa. Si tratta di un trentenne, finito in manette nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 giugno scorsi, nell’abitazione in cui viveva con la compagna. Ad intervenire, chiamata dalla donna impaurita, è stata la Volante della Questura di Aosta.

I fatti sono avvenuti in media Valle. Secondo la ricostruzione della Polizia, la coppia aveva litigato attorno alle 19, ma la situazione sembrava essersi ricomposta. Verso la mezzanotte, tuttavia, l’uomo avrebbe dato nuovamente in escandescenza, minacciando la partner con un coltello e picchiandola.

Accompagnata in Pronto soccorso, le sono state riscontrate alcune escoriazioni, giudicate guaribili in tre giorni. Nella mattinata di oggi, giovedì 23 giugno, l’uomo è comparso dinanzi al Gip del Tribunale di Aosta. Accogliendo la richiesta del pm Manlio D’Ambrosi, il giudice ha convalidato il fermo e applicato la custodia cautelare in carcere per l’arrestato, che non risulta presentare precedenti specifici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca