Monte Bianco, sono tornati a valle a piedi i due alpinisti bloccati da sabato in un bivacco

Il maltempo prima e il vento forte poi oggi avevano ostacolato i ripetuti tentativi di recupero da parte dell'elicottero del Soccorso alpino valdostano.
Cronaca

Hanno fatto rientro a valle a piedi i due alpinisti spagnoli da sabato scorso bloccati nel massiccio del Monte Bianco. In mattinata avevano iniziato la discesa dal bivacco Craveri (3.490 metri) – su Les Dames Anglaises – e in serata, accompagnati nell’ultimo tratto da due finanzieri del Sagf di Entreves, hanno raggiunto il loro campeggio. Erano illesi ma affaticati.

Il maltempo prima e il vento forte poi oggi avevano ostacolato i ripetuti tentativi di recupero da parte dell’elicottero del Soccorso alpino valdostano. I due alpinisti volevano salire sul Monte Bianco (4.810 mt) attraverso la lunga Cresta integrale di Peuterey, via classificata come ‘molto difficile’, ma sabato, stremati, si erano fermati al bivacco e avevano allertato i soccorsi.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte