Neopatentata denunciata per guida in stato di ebbrezza

Secondo la legge, i conducenti di età inferiore ai ventuno anni e nei primi tre anni dal conseguimento della patente non possono guidare dopo aver assunto sostanze alcoliche. La ragazza dovrà quindi pagare una somma che potrà arrivare fino a 624 euro.
Cronaca

Una ragazza straniera di 22 anni, residente a Saint-Vincent, è stata fermata ieri notte a Villeneuve dalla Polizia Stradale ed è stata sottoposta all’etilometro, che ha evidenziato un valore di 0,50 g/l.

Secondo la legge, i conducenti di età inferiore ai ventuno anni e i conducenti nei primi tre anni dal conseguimento della patente non possono guidare dopo aver assunto sostanze alcoliche: infatti, per questa categoria di conducenti, così come per chi guida mezzi superiori a 3,5 t, non la soglia da non superare corrisponde allo zero. La ventiduenne dovrà quindi pagare una somma che potrà arrivare, al massimo, fino a 624 euro.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte