Non ce l’ha fatta l’allevatore di Fénis travolto da una delle sue mucche nei giorni scorsi

L’uomo, Rinaldo Réan, 65 anni, è morto questa mattina, sabato 30 ottobre, per le gravi ferite riportate. Réan era ricoverato in prognosi riservata all’ospedale regionale Umberto Parini da martedì 26 ottobre.
Ospedale Umberto Parini di Aosta
Cronaca

Non ce l’ha fatta Rinaldo Réan, di 65 anni, l’allevatore di Fénis, ricoverato in prognosi riservata all’ospedale regionale Umberto Parini da martedì 26 ottobre. L’uomo è morto questa mattina, sabato 30 ottobre, per le  gravi ferite riportate.

L’allevatore nel pomeriggio di martedì scorso, stava cercando di radunare le sue  mucche, a pochi metri dalla stalla di Saint-Marcel, quando, verosimilmente è  stato colpito da una sua bovina. Nessuno ha assistito all’incidente. A dare  l’allarme un operaio che ha visto Réan a terra privo di sensi. Immediata la  corsa in ospedale, ma da subito le sue condizioni sono parse critiche.

Intanto, la dinamica dell’incidente è ancora al vaglio dei carabinieri. L’allevatore e suo figlio Luca, quest’anno erano presenti alle Batailles con due  mucche: Frison e Bataillon. Rinaldo Réan era molto conosciuto e apprezzato nel  mondo degli allevatori.

   

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca