Picchia la moglie sul balcone, ma un passante lo vede: arrestato 60enne

I fatti risalgono a ieri, venerdì 7 ottobre, in bassa Valle. La donna ha confermato l’accaduto, spiegando che non si era trattato della prima volta. Oltre ai maltrattamenti, l’uomo è stato anche denunciato per lesioni.
Carcere Brissogne
Cronaca

E’ finito in manette ieri, venerdì 7 ottobre, accusato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie. L’uomo, un sessantenne di origini straniere, secondo quanto segnalato da un passante, avrebbe picchiato la consorte, sua coetanea, sul balcone di casa, in bassa Valle.

Ricevuta la chiamata, le forze dell’ordine sono intervenute, trovando lui in stato di alterazione, probabilmente per aver bevuto troppo, e lei in lacrime. Ascoltata, ha confermato le botte, aggiungendo che non si era trattato della prima volta e che era stata anche bersaglio di ingiurie del marito.

A confermare l’episodio di ieri in mattinata, nonché gli abusi passati, sono stati anche due parenti della coppia. E’ quindi scattato l’arresto per maltrattamenti, in flagranza di reato, e il sessantenne è stato condotto al carcere di Brissogne.

Lunedì prossimo, 10 ottobre, è in programma l’udienza dinanzi al Gip. La Procura (il fascicolo è affidato al pm Manlio D’Ambrosi) ha chiesto la convalida dell’arresto. Per le ferite all’occhio sinistro riportate dalla donna, giudicate guaribili in dieci giorni, l’uomo è stato anche denunciato per lesioni in ambito domestico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte