Polacco 19enne patteggia 6 mesi per furto aggravato

Il giovane fermato per un controllo dagli agenti, aveva all'interno di un borsone e di uno zainetto, articoli di vestiario e generi alimentari, risultati rubati per un valore di circa 400 euro.
Cronaca

Questa mattina, mercoledì primo ottobre, Mariusz Langowski, 19 anni polacco senza fissa dimora, è stato processato per direttissima. Il ragazzo, davanti al gip di Aosta, Maurizio D’Abrusco, ha patteggiato sei mesi per furto aggrevato.

Il giovane polacco era stato arrestato verso mezzogiorno di lunedì 29 settembre dagli agenti della volante.  Mariusz Langowski era stato visto nel parcheggio del Gros Cidac, in via Paravera ad Aosta, mentre si aggirava con fare sospetto. Fermato per un controllo dagli agenti, aveva all’interno di un borsone e di uno zainetto, articoli di vestiario e generi alimentari, risultati rubati. Il bottino aveva un valore di circa 400 euro. La merce era stata rubata al Gros Cidac e all’Oviesse, in corso Battaglione. Per il ragazzo erano così scattate le manette.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte