Precipita per cinque metri a bordo della pala meccanica

Ha perso il controllo del mezzo ed è precipitato per cinque metri nello scavo di un cantiere edile adiacente: nell'incidente, avvenuto a Fénis questa mattina, lunedì 1° settembre, è rimasto ferito Paolo Umberto Gaspard, 61 anni di Challand-Saint-Anselme.
Cronaca

Paolo Umberto Gaspard, di 61 anni di Challand-Saint-Anselme, è rimasto ferito questa mattina, martedì 1° settembre, verso le 9,45, in un incidente sul lavoro nell'abitato di Fénis.

L'uomo, titolare di una ditta edile, era alla guida di una pala meccanica e stava caricando della sabbia, quando per cause ancora da accertare ha perso il controllo del mezzo, precipitando per circa cinque metri, nello scavo di un cantiere edile adiacente a dove stava lavorando.

Immediati i soccorsi: l'uomo è però rimasto schiacciato tra le lamiere e per estrarlo sono intervenuti i Vigili del fuoco. Gaspard è finito con tutta la pala meccanica in uno scavo di un cantiere edile sottostante a dove stava lavorando. Gli operai dell'altro cantiere erano appena andati via per andare a prendere del materiale.

Sul posto, oltre ai carabinieri di Nus e di Chatillon/Saint-Vincent, che stanno svolgendo le indagini, sono arrivati anche i tecnici dell'ispettorato del lavoro dell'Usl. Gli esperti dovranno verificare se la pala meccanica era in regola e se non ci siano stati dei problemi magari all'impianto frenante.
L'impresario è ora ricoverato all'ospedale regionale Umberto Parini e sono incorso gli accertamenti medici.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte