Rapina all’Inside pub: al vaglio degli inquirenti anche un video girato quella notte

Magro il bottino della rapina, circa 1500 euro. Ma i rapinatori hanno agito con insolita brutalità. Infatti, erano armati, uno di pistola e un secondo di un coltello, e hanno minacciato e picchiato i due gestori.
Inside Pub
Cronaca

Continuano le indagini da parte degli uomini della squadra mobile  della Questura di Aosta per identificare i tre malviventi, che il 12 agosto  hanno rapinato i gestori del discobar “Inside’’ a Villeneuve. Al vaglio degli inquirenti anche un video, girato quella notte, da un  operatore. 

Magro il bottino della rapina, circa 1500 euro. Ma i rapinatori hanno agito con  insolita brutalità. Infatti, erano armati, uno di pistola e un secondo di un  coltello, e hanno minacciato e picchiato i due gestori: Alberto Glarey e sua  moglie Beatrice, che hanno riportato solo lievi contusioni.

La rapina è avvenuto  alla chiusura del locale, alle chiusura del locale, alle 5.30 del mattina. I  rapinatori hanno aspettato i coniugi all’uscita, mentre andavano a prendere la  loro Porsche nera. Li hanno immobilizzati e minacciati con pistola e coltello. Poi sono fuggiti. Alla rapina non ha assistito nessuno. Ora, la polizia sta indagando a tutto campo, e sta verificando ogni singolo  indizio, compreso il video girato quella notte.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte