Rompe il naso alla compagna, 30enne arrestato

I fatti, nella notte, ad Aosta. L'uomo ha tentato di convincere i Carabinieri che la donna se n'era andata dopo un litigio, comunque risolto, ma lei si era chiusa nell'armadio.
Arma dei Carabinieri Aosta
Cronaca

Arresto per maltrattamenti in famiglia, nella nottata di oggi, giovedì 17 dicembre. I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile hanno portato in carcere un 30enne, Sergiu Mititelu, cittadino straniero residente ad Aosta. L’uomo  è accusato di aver percosso una 40enne, anche lei straniera, che ha riportato, oltre a vari traumi, la rottura del setto nasale, per una prognosi complessiva di trenta giorni.

L’arresto, fanno sapere dall’Arma, ha avuto una genesi complessa. Nella tarda serata di ieri, un conoscente della coppia ha effettuato una video-chiamata per parlare con gli amici. Dalle immagini “si è accorto che la donna aveva il viso tumefatto mentre il compagno era steso sul divano”. Una circostanza che lo ha allarmato, inducendolo a rivolgersi al 112.

Per problemi tecnici, la telefonata si è interrotta senza che l’operatore disponesse di tutti i dettagli necessari e i militari hanno, con quasi il solo cognome del conoscente, provato a individuare la possibile zona dei fatti, inviando una pattuglia.

Giunti in zona, i militari venivano avvicinati dall’uomo, che riferiva di aver avuto una discussione con la compagna, ma che la stessa se n’era già andata e “che non c’erano più problemi”. Poco convinti delle dichiarazioni dell’uomo, i militari hanno proceduto ad un controllo dell’appartamento, trovando la donna, che si era chiusa in un armadio e presentava chiari segni di percosse. Mentre lei veniva accompagnata al “Parini”, per le cure, gli uomini del Norm arrestavano l’uomo e lo portavano in cella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte