Stalking alla ex e resistenza ai Carabinieri: arrestato 38enne

I fatti, nella notte tra sabato 9 e domenica 10 marzo, a Verrès. L’uomo, ora in carcere, si è presentato a casa della donna con cui aveva avuto una relazione, brandendo un coltello.
Stalking
Cronaca

Non si rassegnava al fatto che la relazione con lei, di qualche anno più giovane, fosse finita. Per questo, nella notte tra sabato 9 e domenica 10 marzo, è andato a casa della ex, a Verrès, portando con sé un coltello. Sono seguiti attimi di paura e concitazione, presente anche il padre della ragazza. A riportare la calma, l’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Châtillon/Saint-Vincent, che hanno arrestato l’uomo, un 38enne italiano.

Il fermo è scattato per stalking e resistenza a pubblico ufficiale. L’ex compagno, oltre a brandire il coltello davanti alla donna, che nel tentativo di disarmarlo si è leggermente ferita (è poi ricorsa alle cure del Pronto soccorso), si è mostrato aggressivo anche una volta arrivati i militari, arrivando a lanciare coltelli verso la “Gazzella” dell’Arma.

I Carabinieri, tuttavia, sono riusciti a bloccarlo. L’uomo è ora in cella a Brissogne. Il pm Eugenia Menichetti ha chiesto la convalida dell’arresto e la custodia cautelare in carcere del fermato.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca