Tre ore per sedare l’incendio che ha distrutto una casa a Buthier nel comune di Gignod

I Vigili del fuoco sono stati impegnati tutta la notte per spegnere l'incendio di un'abitazione in frazione Buthier nel comune di Gignod. La casa si trova in mezzo al bosco ed è raggiungibile solo da una poderale. Ora l'accertamento sulle cause del rogo.
I Vigili impegnati nello spegnimento del rogo
Cronaca

E' stato spento ieri sera intorno alle 23,30 l'incendio che ha distrutto un'abitazione  di due piani più la mansarda, nella frazioen Buthier di Gignod. Un intevento difficile poiché l'abitato è in mezzo al bosco e raggiungibile solo attraverso la strada poderale, che collega la frazione Buthier di Gignod con Etroubles, ad una quota di circa 1500 metri. L’allarme è stato dato alla centrale 115 di Aosta domenica sera alle ore 19.30 circa. I Vigili del Fuoco sono intervenuti inizialmente sul posto con un'autopompa serbatoio,  un' autobotte pompa e con sette vigili professionisti. Contemporaneamente sono stati allertati i vigili volontari dei comuni di Gignod, Doues, Allein e Etroubles che si sono immediatamente recati sul posto. A causa del fango e dell’elevata pendenza che rendevano quasi impraticabile la strada di accesso, in un secondo momento, dalla centrale Aosta sono uscite altre 5 unità di personale con un’altra autobotte pompa e una campagnola attrezzata con una piccola botte e utilizzata per gli interventi su incendi raggiungibili solo attraverso strade particolarmente impervie e strette.

Poiché non è stato possibile raggiungere direttamente la casa con tutti i mezzi usciti, i Vigili del fuoco, attestati qualche tornante sotto la casa, hanno dovuto montare due condotte di 100 metri per portare l’estinguente sull’incendio. Sul posto è intervenuta anche un’autobotte del NIB (nucleo antincendio boschivo) con una unità operativa del Corpo forestale per prevenire lo sviluppo del rogo nel bosco circostante. Le squadre impegnate hanno avuto ragione delle fiamme soltanto dopo tre ore. Cessato il pericolo immediato di incendio nell’immobile e di ampliamento delle fiamme al bosco circostante, è stato lasciato sul posto un presidio di alcune unità operative e una botte carica di estinguente per prevenire eventuali riprese del fuoco. Alle prime luci del mattino, dopo l’arrivo di altre unità di personale, sono poi riprese le opere di spegnimento definitivo delle braci, di smassamento delle macerie e di accertamento delle cause del rogo.  

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte