Cronaca

Ultima modifica: 13 Luglio 2019 11:07

Un alpinista italiano vittima di un incidente sul Monte Bianco

Aosta - La vittima è un vigile del fuoco di Genova, Giovanni Mantero di 44 anni. Ricoverato all'ospedale di Annecy il suo compagno di cordata e collega, Bruno Canepa, 54 anni.

Monte Bianco

Un 44enne di Genova, Giovanni Mantero, è morto e un 54enne, Bruno Canepa, è ricoverato in condizioni serie, per un politrauma, all’ospedale di Annecy, in Alta Savoia. Si tratta di due alpinisti protagonisti di un incidente occorso attorno alle 10.20 di oggi, venerdì 12 luglio, sul versante francese del Monte Bianco.

I due – entrambi vigili del fuoco di Genova  – procedevano lungo la via normale per arrivare al colle del Mont Maudit. Secondo i media transalpini sono precipitati per l’intera lunghezza della parete innevata e ripida, vale a dire circa 300 metri.

Uno dei due è morto sul colpo, mentre in soccorso dell’altro è giunto, in elicottero, il Peloton de Gendarmerie de Haute Montagne di Chamonix-PGHM. L’incidente non ha avuto testimoni e le circostanze esatte dell’accaduto non sono ancora chiare.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>