Valanga sulla strada poco sotto Epinel: anche Cogne temporaneamente isolata

“La quantità di neve sulla carreggiata è abbastanza importante” spiega il vicesindaco Perratone. In corso le operazioni per aprire un varco, ma “al momento non è possibile dire di più”. Il transito è interrotto al bivio di Epinel.
La valanga caduta poco prima di Epinel (foto Comune di Cogne).
Cronaca

La caduta di una valanga in località La Cartasse, poco prima di arrivare nella frazione di Epinel salendo da Aymavilles, ha bloccato la strada regionale n. 47. Cogne, al momento, è quindi temporaneamente isolata. “La quantità di neve sulla carreggiata – spiega il vicesindaco Claudio Perratone – è abbastanza importante. Stiamo lavorando per aprire un varco, ma al momento non è possibile dire di più. Appena disponibili le informazioni in merito saranno sul profilo Facebook del Comune”. La massa nevosa si è staccata attorno alle 15.45 di oggi, lunedì 8 gennaio: il transito è interrotto al bivio di Epinel.

Passano così a quattro le località della regione momentaneamente irraggiungibili a causa del maltempo abbattutosi sulla Valle dal fine-settimana, o delle sue possibili conseguenze. Cogne si aggiunge infatti a Rhêmes-Notre-Dame (una slavina è caduta sulla strada ad Artalle, con chiusura da Proussaz di Rhêmes-Saint-Georges), Valsavarenche (la regionale è stata chiusa al traffico per il rischio di valanghe da Eaux Rousses a Pont) e Breuil-Cervinia (anche in questo caso, il blocco della strada è scattato per precauzione, in ragione delle abbondanti nevicate). A Champorcher, infine, è stato evacuato un centinaio di persone, nell’area del monte Facciabella, sempre per il pericolo di distacchi.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte