Valanghe: morto uno scalatore travolto da una colata di neve in Valnontey

Ferito il compagno che era con lui e trasportato all'ospedale Umberto Parini di Aosta. La valanga si è staccata verso le 13 di lunedì 9 febbraio, travolgendo i due scalatori impegnati nell'ascensione della cascata di ghiaccio denominata Valmiana.
Valanga
Cronaca

Uno scalatore straniero, di cui non si conoscono ancora le generalità, è morto oggi, lunedì 9 febbraio, travolto da una colata di neve in Valnontey a Cogne. Ferito il compagno che era con lui. La valanga si è staccata verso le 13, travolgendo i due scalatori impegnati nell’ascensione di una cascata di ghiaccio, denominata Valmiana. I due erano a metà percorso della cascata, quando sono stati travolti dalla colata di neve e trascinati a valle per circa 150 metri.

A dare l’allarme, un maestro di sci di fondo, che stava percorrendo la pista sottostante di Valnontey. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini del soccorso alpino valdostano e i militari della guardia di finanza di Entrèves, che stanno svolgendo le indagini. Ma quando i soccorritori sono arrivati sul posto, per uno dei due scalatori non c’era più nulla da fare. Il compagno, invece, è stato trasportato all’ospedale regionale Umberto Parini. La salma della vittima è stata ricomposta nella camera mortuaria del cimitero di Cogne. Nella stessa zona ieri era caduta un'altra valanga su una cascata di ghiaccio ferendo una giovane scalatrice inglese.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca