Vandali in azione ad Aosta, la Polizia locale lavora sulle immagini della videosorveglianza

I fatti sono avvenuti questa notte. I vandali hanno preso di mira il campetto di basket di via Antica Zecca, ora chiusi, mentre sono state spostate alcune pietre delle mura romane – attualmente ricollocate – in piazza Caveri. Il Comandante Fiore: "Non si può sorvegliare ogni angolo. Molto sta anche in capo alle coscienze delle persone".
Piazza Severino Caveri ad Aosta
Cronaca

I fatti sono avvenuti, probabilmente, questa notte. Ad Aosta, i vandali hanno preso di mira i il campetto di basket di via Antica Zecca, ora chiusi, mentre sono state spostate alcune pietre delle mura romane – ora ricollocate – in piazza Severino Caveri.

Al lavoro per identificare i colpevoli la Polizia locale, come spiega il comandante Fabio Fiore: “Stiamo portando avanti le indagini con i mezzi che abbiamo a disposizione e cerchiamo di individuare gli autori e identificarli”.

Questione non semplice, visto che il sistema di videosorveglianza non copre proprio tutta la città. Anche se per Fiore le difficoltà partono da più lontano: “La videosorveglianza, a volte, rischia di spostare il problema perché non si può sorvegliare ogni angolo. Cercheremo di capire dalle telecamere se ci sono stati dei movimenti strani o sospetti, e procederemo. Molto sta anche in capo alle coscienze delle persone e non solo al controllo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca