Viaggiava di domenica ma anziché trasportare bistecche, il tir era carico di televisori

Un tir con cella frigorifera è stato fermato domenica scorsa al Traforo Monte Bianco dalla Polizia stradale di Aosta. Il conducente è stato sanzionato per aver circolato in violazione del provvedimento di divieto disposto con decreto del Prefetto.
Cronaca

Cosa non si fa per portare prima possibile la merce a destinazione. Un tir con cella frigorifera è stato fermato domenica scorsa al Traforo Monte Bianco dalla Polizia stradale di Aosta. Durante i controlli gli agenti si sono insospettiti dell’atteggiamento del conducente, un cittadino bulgaro di 33 anni e hanno quindi approfondito i controlli. Aprendo la cella frigorifera cosi la polizia ha scoperto come l’uomo al posto di trasportare bistecche aveva il mezzo carico di macchine del caffé, televisori e materiale elettronico vario.

Il conducente è stato quindi sanzionato per aver circolato in violazione del provvedimento di divieto disposto con decreto del Prefetto, ed il complesso veicolare è stato sottoposto a fermo amministrativo per un periodo da uno a quattro mesi che verrà determinato dalla DTT di Aosta con ritiro delle carte di circolazione e della patente di guida. Sono ora in corso ulteriori accertamenti per determinare la provenienza della merce.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte