Volo notturno, annullata la gara indetta dalla Protezione civile

Il Tar di Aosta ha accolto il ricorso presentato dalle aziende Tekno Consulting Srl di Viterbo e dal raggruppamento temporaneo di imprese (Rti) di cui fa parte insieme alla cooperativa VaCareca di Viterbo e da Molajoni Srl di Roma.
L'elicottero in dotazione alla Helops Air Green
Cronaca

Accogliendo il ricorso presentato dalle aziende Tekno Consulting Srl di Viterbo e dal raggruppamento temporaneo di imprese (Rti) di cui fa parte insieme alla cooperativa VaCareca di Viterbo e da Molajoni Srl di Roma, il Tar di Aosta ha annullato oggi la gara d’appalto per la realizzazione delle elisuperfici attrezzate per il volo notturno in sette comuni valdostani.

La gara era stata assegnata alla Rti composto da Ivies Spa di Pontey (Aosta) e F.lli Airaudi Sas di Robassomero (Torino) che aveva presentato un ribasso del 14,4% sulla base d’asta di 1.133.000 euro.

In particolare il bando della Direzione protezione civile della Regione Valle d’Aosta prevedeva lavori nei comuni di Champorcher, Cogne, Gressoney-Saint-Jean, La Thuile, Rhemes-Notre-Dame, Valgrisenche e Valsavarenche per rendere possibili i voli in elicottero anche durante la notte. 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte