Al Casinò di Saint Vincent per quattro giorni protagonisti i migliori maghi internazionali

La cittadina termale per quattro giorni diventa la capitale mondiale della magia con l'8° Congresso Magico di Saint Vincent. Magie, spettacoli, illusioni, record, stages, convegni vedranno protagonisti i migliori maghi italiani e internazionali.
Arturo Brachetti
Cultura
Fino al 18 maggio Saint Vincent respirerà aria di magia e illusione grazie all’8° Congresso Magico di Saint Vincent, organizzato dal Circolo Amici della Magia di Torino (CADM) il cui presidente Marco Aimone rappresenta uno dei maghi più noti a livello internazionale. Altri nomi di rilievo sono quelli di Walter Rolfo, uno fra i migliori prestigiatori italiani, nonché presidente del Congresso, e soprattutto Arturo Brachetti, “L’uomo dai mille volti”, storico socio del CADM e trasformista egli stesso, cui è stata assegnata la regia e la direzione artistica del Congresso e che nell’inverno scorso, a Milano ha battuto il record d'incasso di tutta la storia del teatro italiano. Così, dopo 15 anni l’appuntamento più atteso con la magia torna al Casino de la Vallée che da oggi e fino al 18 maggio accoglie  circa 500 maghi, provenienti da ogni parte del mondo, che trasformeranno la prestigiosa cittadina nel castello di Hogwarts e, sulle orme di Harry Potter, gli illusionisti studieranno, inventeranno e presenteranno magie. Per la prima volta l’evento si apre al pubblico che avrà dunque la possibilità di scoprire dove sia la “fabbrica” delle nuove illusioni, chi inventa i giochi e chi li porti alla ribalta, ma anche di entrare in una “fiera magica”, un luogo misterioso nel quale i maghi si scambiano, a colpi di… migliaia di euro, i loro più misteriosi segreti.

Sabato 17 maggio sarà la giornata clou della kermesse, con spettacoli per bambini, conferenze magiche, e midnight show. C’è anche un vero e proprio appuntamento da Guinnes dei primati: alle ore 17 infatti 300 conigli appariranno da un unico cilindro, record che verrà subito iscritto nel Guinness dei Primati, grazie al controllo del giudice ufficiale del Guinness World Record.
La sera, alle ore 20,00 in occasione del Gran Gala della Magia saranno protagoniste le strabilianti performance dei più grandi artisti internazionali della magia e alle 22,30 la serata proseguirà poi nel Grand Hotel Billia con la cena di Gala e con lo spettacolo di mezzanotte, il “Crazy Magic Midnight Show”, nella Sala Grand Paradiso.

Silvan, Arturo Brachetti, Raul Cremona, Marco Berry, Alexander, Tony Binarelly, Mago Pecar, Francesco Scimemi, Kevin James (Las Vegas), Mark Antoine (Francia), Lennart Green (Svezia), Dan Garret (USA), Michael Vincent (UK), Fred Razon (Francia), David Berglas (UK). Sono questi i nomi dei migliori maghi italiani e mondiali che si alterneranno sul palco. Tra gli altri nomi che sapranno incollare alle sedie gli spettatori figurano anche Piero Ustignani che presenterà i fenomeni da baraccone: l’affascinante fachiro Thomas Blackthorne (Scozia) e poi Lothar, l’uomo più forte del mondo, James, il mago più basso del mondo e il bacio della morte ad un anaconda lungo 7 metri.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura