Al Mav l’artigianato si presenta ai più piccoli tra teatro e musica

Il Museo dell’Artigianato Valdostano di tradizione propone due domeniche, il 18 e il 25 ottobre alle ore 15.30, interamente dedicate ai bambini per scoprire gli spazi museali attraverso una visita-racconto con “Il folletto del Mulino”.
Stefania Ventura
Cultura
A pensare nuove formule intriganti e piacevoli per far scoprire l’artigianato di tradizione alle giovani generazioni ci pensa il MAV, Museo dell’Artigianato Valdostano di tradizione, di Fénis. Per due domeniche, il 18 e il 25 ottobre alle ore 15.30, il Museo propone, infatti, un’esperienza innovativa, interamente dedicata ai bambini. Le due giornate offriranno così una miscela di teatro, musica e letteratura davvero suggestiva e a porgere ai giovani spettatori questa magica pozione sarà l’attrice Stefania Ventura che reciterà la fiaba del folletto del Mulino, accompagnata dal duetto d’archi composto da Ruggero Mastrolorenzi e Stefano Lucat.
Alla visita-racconto si abbina infine l’offerta di una gustosa merenda. La giornata di domenica 18 ottobre sarà dedicata ai bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni, mentre quella del 25 ottobre tra i 7 e i 12 anni.
Diverse sono le finalità dell’iniziativa che vuole trasmettere ai giovani visitatori una carica emozionale tale da poter far loro conoscere il MAV in maniera apparentemente semplice, ma efficace. L’evento rappresenterà inoltre un’ulteriore occasione per rafforzare il legame tra il Museo e la comunità che lo circonda e permettere a tutti, specialmente ai più giovani, di vivere il Museo in maniera diversa e divertente.
Per partecipare alle attività è necessario effettuare la prenotazione telefonica dalle 9.00 alle 17.00 dal martedì alla domenica allo 0165/763912. L’attività avrà un costo di 3€ a partecipante.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura