Bob Dylan apre al Castello Baron Gamba la rassegna ‘Aostaclassica’

Attesi centinaia di fans del 'menestrello di Duluth', in arrivo da tutta Europa e non solo per il concerto che apre la rassegna musicale'. Il palco allestito, 30 metri di fronte, ospiterà dalle 21,15 una delle serate più attese del palinsesto estivo.
Bob Dylan
Cultura
C’è fermento in Valle per il concerto di Bob Dylan che questa sera alle ore 21,15 al Castello Barona Gamba di Chatillon in Valle d’Aosta, aprirà la rassegna musicale “Aostaclassica”. Inutile dire che saranno centinaia i fans che non mancheranno ad una delle poche date italiane del “menestrello di Duluth” che ha catalizzato 40 anni di storia della musica mondiale. I fans arriveranno da mezza Europa e non solo: i biglietti sono stati acquistati anche da Oslo, Atene, Stati Uniti. Numeri che si implementano di giorno in giorno. Un’ondata di giovani e non si riverserà nel parco del Castello dove è stato allestito il palco, 30 metri di fronte con torri laterali di 12 metri, che ospiterà una delle serate più attese del palinsesto estivo valdostano. Proprio

A rendere l’idea di quello che sarà l’evento basta citare alcuni numeri: cinque tir sono stati necessari per il trasporto dei materiali e altri quattro per il trasporto del personale: 150 persone lavorano all'allestimento e alla produzione, 300 i Kw necessari, 30 le chitarre che verranno usate, 200 gli asciugamani che serviranno, sei linee telefoniche richieste dalla produzione, 25 testate giornalistiche accreditate, 20 km di cavi elettrici tirati, 200 kg di ghiaccio richiesti per il catering.

Riassumere la carriera musicale di questo artista è inutile, troppo tempo richiederebbe, e poi non ce n’è bisogno. Tra gli ultimi riconoscimenti a Bob Dylan segnaliamo  la consegna del premio Pulitzer alla carriera, testimonianza di chi ha saputo incarnare i propri tempi, con le contraddizioni, i conflitti, le antinomie che li hanno caratterizzati. Inoltre, una recente classifica ha decretato “Like a Rolling Stone” la miglior canzone di tutti i tempi.

Per ulteriori informazioni e costi:
 www.ticketone.it – www.vivaticket.it – www.aostaclassica.it
Tel. 0165 361164

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura