Celtica si presenta a “Ethnika 2011: di qua e di là dell’Oceano”

Il nuovo evento creato all’interno del panorama musicale Festival di Saint Vincent, in programma il 3 e 4 giugno nel Palais del Casino di Saint-Vincent, ospiterà anche un assaggio di Celtica. Suonano Hevia, The Sidh e Matthews Southern Comfort.
Hevia
Cultura

“Ethnika 2011: di qua e di là dell’Oceano”, il nuovo evento creato all’interno del panorama musicale Festival di Saint Vincent, in programma il 3 e 4 giugno nel Palais del Casino di Saint-Vincent ospiterà anche un assaggio di Celtica 2011, con due appuntamenti d’eccezione.

Il 3 giugno infatti sarà Hevia, musicista asturiano e suonatore di gaita (cornamusa iberica), a calcare il palco della cittadina termale. Famoso per aver ideato la versione elettronica della gaita, nel 1998 pubblicò il suo primo album “Tierra de Nadie” contenente la sua melodia più nota: Bushindre Reel, divenuto notissimo jingle pubblicitario, partecipò al Festival di Sanremo e a Celtica 2002. Ad aprire il concerto sarà l’esibizione dei The Sidh, giovanissimo e interessante duo italo-scozzese composto da Iain Marr (flauto e bagpipe) e Federico Melato (percussioni, piano) con la loro fresca rivisitazione delle atmosfere celtiche, facendo rivivere in chiave moderna anche melodie di musica tradizionale valdostana. In particolare l’arrangiamento "Dansa pas desù lo fen" è diventato la colonna sonora del video di presentazione di Celtica Valle d’Aosta 2011 (ascoltabile sul sito www.celtiva.vda.it). Durante la serata sarà presentata inoltre la 15ª edizione di CELTICA che tornerà a far risuonare le valle valdostane dal 30 giugno al 3 luglio.

Il 4 giugno, nell’ambito di Etnika, si esibirà per la prima volta in Italia la storica band di folk rock inglese Matthews Southern Comfort, attuale gruppo di Lain Matthews, cantautore da oltre quarant’anni, autore e collaboratore dei più grandi interpreti del folk rock mondiale. A seguire i Branco Selvaggio, autorevole portavoce in Italia del country d’autore, che sviluppa anche discorsi alternativi riallacciandosi alle radici della musica popolare americana e alle origini celtiche ed irlandesi, che presenterà anche il suo nuovo CD “Ridin Again”.

Gli spettacoli inizieranno alle ore 21 e i biglietti costano, per i singoli concerti, 14 euro. Abbonamento per le due date: 20 euro. Infoline: 334/91.06.129 (dalle ore 9,00 alle 18,00).

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte