Cinzia De Pascalis espone le sue “Emozioni ad acquerello” nel Municipio di Charvensod

Dal 13 febbraio al 31 marzo il Municipio di Charvensod ospiterà l’esposizione della pittrice Cinzia De Pascalis dal titolo “Emozioni ad acquerello”. La mostra si inserisce all’interno dell’iniziativa Artisti in Comune, ed è visitabile dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13, ed il giovedì anche dalle 14 alle 16.
Artisti in Comune De Pascalis
Cultura

Dal 13 febbraio al 31 marzo il Municipio di Charvensod ospiterà l’esposizione della pittrice Cinzia De Pascalis dal titolo “Emozioni ad acquerello”. La mostra si inserisce all’interno dell’iniziativa Artisti in Comune.

De Pascalis è nata ad Aosta dove vive e lavora. Si è da sempre dilettata con il disegno a matita, avvicinandosi alla pittura ad acquerello nel 2019, frequentando il corso organizzato dall’Università della Terza età della Valle d’Aosta per proseguire poi con la scuola di pittura del maestro Alberto Piccolo, dove ha appreso passo dopo passo la tecnica. Si è inscritta al primo corso quasi per caso, ma è da subito nata la passione. Le difficoltà della tecnica sono per lei stimoli continui per provare e riprovare; la carta e i colori la mettono alla prova, le richiedono molta pazienza, ma l’attraggono, le fanno perdere la nozione del tempo e trasformano l’azione del dipingere in meditazione.

Sperimenta nuove combinazioni di colori, perché ama scoprire la tonalità che il foglio, una volta asciutto, le regalerà. Inizialmente cauta nell’uso del colore, impara ad osare – grazie agli insegnamenti del maestro Piccolo – e dalle prime pallide nuance arriva ad utilizzare anche colori forti, spesso ritenuti non caratteristici della pittura ad acquerello. Dipinge boschi, montagne e fiori, ma non disdegna cimentarsi con animali come i rapaci.

“L’arte di Cinzia De Pascalis ha come protagonista la natura che invita lo spettatore ad entrare in una dimensione senza tempo in cui ritrovare se stessocommenta l’assessora alle Politiche sociali e all’istruzione Francesca Lucianaz –. L’uso del colore, non semplice complemento dell’opera, è invece un tratto fondante per le emozioni che suscita in chi osserva”.

“Artisti in Comune è una iniziativa nella quale la nostra Amministrazione crede fortemente, in quanto unisce l’arte a luoghi insoliti e non associati direttamente a diverse forme espressive, nel nostro caso le scale che portano agli uffici della Casa comunale, invitando il fruitore dei servizi a guardare ciò che lo circonda con uno sguardo diverso”, chiude il sindaco di Charvensod Ronny Borbey.

L’esposizione è visitabile negli orari di apertura del Municipio, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e il giovedì anche dalle 14 alle 16.

Locandina mostra De Pascalis - Charvensod

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte