Corso gratuito di patois, iscrizioni entro il 3 marzo

Il corso gratuito di patois, rivolto agli adulti, è articolato su 15 incontri in presenza da effettuarsi nel periodo marzo/giugno 2021 in orario preserale (dalle ore 18 alle ore 20), indicativamente il lunedì, a partire dal 7 marzo.
Liliana Bertolo
Cultura

L’Amministrazione comunale, su proposta dell’Assessorato regionale beni culturali, turismo, sport e commercio e per il tramite del Bureau régional ethnologie et linguistique (Brel), intende organizzare un corso gratuito di patois, rivolto agli adulti, articolato su 15 incontri in presenza da effettuarsi nel periodo marzo/giugno 2022 in orario preserale (dalle ore 18 alle ore 20), indicativamente il lunedì, a partire dal 7 marzo, nei locali, già adibiti a sede scolastica, siti in place Soldats de la Neige.

La tipologia di corso attivabile è Lingua francoprovenzale e civilisation per principianti.
A tenere il corso sarà Liliana Bertolo, insegnante di francoprovenzale iscritta nell’elenco regionale di esperti, oltre che storica animatrice del “Concours Cerlogne” nonché voce dei “Trouveur Valdotèn”.

Il corso – che verrà avviato al raggiungimento di un numero minimo 12 iscritti – potrà accogliere al massimo 20 persone. In caso di richieste in esubero verrà data precedenza a chi non ha mai frequentato corsi di patois in passato. Sarà necessario disporre di Green Pass rafforzato.

Gli interessati dovranno trasmettere il modulo di pre-adesione tramite e-mail unitamente alla fotocopia di un documento d’identità, al seguente indirizzo: cultura@comune.aosta.it, entro le ore 14 di giovedì 3 marzo 2022.
Il modulo è scaricabile dal sito Internet comunale  nella sezione “Servizi”, percorso “Modulistica”, “AREA A4 – Personale, Sport, Fondi Europei e Istruzione”, “Corsi di Patois”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura