Dal 2 dicembre partono al Baron Gamba le iniziative per famiglie e bambini

L’obiettivo di avvicinare i bambini e i ragazzi all’arte moderna e contemporanea sperimentando nuovi percorsi di apprendimento.
Castello Baron Gamba
Cultura

Prenderanno il via il prossimo 2 dicembre le attività didattiche per famiglie e bambini delcastello Gamba di Châtillon.
"Le attività di valorizzazione proposte – si legge in una nota –  nascono dalla convinzione dell’importanza dei beni culturali nella formazione della propria identità, civica ed individuale, e si pongono l’obiettivo di avvicinare i bambini e i ragazzi all’arte moderna e contemporanea sperimentando nuovi percorsi di apprendimento."

Ecco quindi le attività previste:
E tu di che colore sei?!
Dopo una visita di scoperta del castello Gamba e della collezione di arte moderna e contemporanea in esso custodita, i bambini avranno modo di esplorare i diversi materiali utilizzati per la tecnica pittorica (l’acquerello, la tempera, il pastello), riconoscendone le differenze e sperimentando la propria manualità artistica per creare una propria personale opera d’arte a ricordo di quelle viste nel museo. Durante l’attività didattica l’adulto che accompagna il bambino, la cui presenza nel museo è strettamente obbligatoria, potrà liberamente visitare il castello e la collezione di arte moderna e contemporanea.

L’iniziativa, della durata di 1 ora e mezza, si effettuerà su prenotazione, ogni sabato dalle ore 16 alle ore 17.30, a partire dall’8 dicembre 2012. L’età consigliata è dai 5 ai 12 anni. Il costo è di 5 euro per l’adulto che potrà visitare in libertà il museo e 3 euro per il bambino che partecipa all’attività didattica.

Alla bottega di Italo Mus.
Dopo la visita guidata all’esposizione temporanea dedicata a Italo Mus (1892-1967), i bambini avranno modo di realizzare loro stessi un’opera del grande artista valdostano, sperimentando la tecnica pittorica e imparando l’uso dei colori. Durante l’attività didattica l’adulto che accompagna il bambino, la cui presenza nel museo è strettamente obbligatoria, potrà liberamente visitare il Castello Gamba e la collezione di arte moderna e contemporanea.

L’iniziativa, della durata di 1 ora e mezza, si effettuerà su prenotazione, ogni domenica dalle ore 16 alle ore 17.30, a partire dal 2 dicembre 2012. L’età consigliata è dai 5 ai 12 anni. Il costo è di 5 euro per l’adulto che potrà visitare in libertà il museo e 3 euro per il bambino che partecipa all’attività didattica.

Una favola di museo!
Nelle sale del castello Gamba sarà raccontata sotto forma di favola la storia di questo luogo: dalla dimora che ha ospitato il Barone Carlo Maurizio e la sua giovane sposa Angélique Passerin d’Entrèves al museo di oggi nel quale sono ospitate grandi opere d’arte moderna e contemporanea.

L’iniziativa, della durata di 1 ora, si effettuerà su prenotazione, la prima e la terza domenica del mese dalle ore 9.30 alle ore 10.30, a partire dal 2 dicembre 2012. L’età consigliata è dai 3 ai 7 anni. Il costo è di 5 euro per l’adulto che potrà visitare in libertà il museo e 3 euro per il bambino che partecipa all’attività didattica.

Famiglia…rizzando con il museo!
La visita si svolgerà sotto forma di gioco durante il quale il bambino, insieme ai suoi famigliari o all’adulto di riferimento, potrà scoprire divertendosi la storia del castello Gamba e della collezione di arte moderna e contemporanea in esso ospitata con particolare riferimento ai materiali utilizzati dagli artisti per realizzare le proprie opere.

L’iniziativa, della durata di 1 ora, si effettuerà su prenotazione, la  seconda e la quarta domenica del mese dalle ore 9.30 alle ore 10.30, a partire dal 2 dicembre 2012. L’età consigliata è dai 7 ai 12 anni. Il costo è di 5 euro per l’adulto che potrà visitare in libertà il museo e 3 euro per il bambino che partecipa all’attività didattica.

Per informazioni è possibile contattare il Castello Gamba, località Cret de Breil, 11024 Châtillon info.castellogamba@regione.vda.it tel. 0166 563252 www.castellogamba.vda.it Orari: ottobre-marzo 9.30-13.00 / 14.00-17.30, chiuso mercoledì

 

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte