Eurovision 2022 è alle porte: sul palco anche un pezzo di Valle d’Aosta

L'Eurovision song contest 2022 è alle porte: le prove sono già iniziate e gli artisti pronti a salire sul palco del Pala Olimpico di Torino il 10, 12 e 14 maggio prossimi. Insieme a Mahmood e Blanco, a rappresentare l'Italia, ci saranno anche delle cartoline video di alcuni dei luoghi più belli del nostro Paese. Tra questi anche Cervinia.
Eurovision cartoline video
Cultura

L’Eurovision Song Contest 2022, torna in Italia dopo ben trent’anni grazie alla vittoria dei Måneskin nei Paesi Bassi. Sul palco del più grande concorso di musica pop in Europa, quest’anno, ci sarà davvero tanta Italia: tra i conduttori, gli artisti (non solo Mahmood e Blanco), il tema e le cartoline video. Per chi è riuscito a trovare i biglietti, appuntamento al Pala Olimpico di Torino martedì 10 e giovedì 12 per le semifinali, e sabato 14 maggio con la grande serata conclusiva. Per tutti gli altri appassionati del contest, l’appuntamento si sposta su Rai 1 per seguire l’evento in diretta, tutte le sere alle 21.

Ad aprire il song contest, che quest’anno comprende ben 40 paesi europei e l’entrata in gara dell’Australia, sarà l’Albania con “Sekret” di Ronela Hajati, seguita dai primi 17 paesi. La seconda semifinale vedrà le esibizioni degli altri partecipanti, escluse quelle dei cinque Pesi fondatori, i cosiddetti big five, (Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito) che hanno accesso diretto alla finale. A condurre la kermesse saranno due cantanti di fama internazionale, Laura Pausini e Mika, e lo storico frontman di X-Factor, Alessandro Cattelan.

Una grande occasione per raccontare e valorizzare il panorama musicale italiano, ma non solo: durante lo spettacolo verranno proiettate le cartoline video, ognuna associata ad uno specifico Paese, che accompagneranno gli spettatori in una sorta di giro d’Italia in 41 proiezioni attraverso le nostre bellezze naturalistiche e culturali. Per i big five è stato scelto di utilizzare cinque luoghi suggestivi del Piemonte, la regione dove si svolge il contest. Si tratta di brevi video di 40 secondi che illustrano luoghi più belli o rappresentativi delle particolarità locali. Tra questi video ci sarà anche la Valle d’Aosta – presente già con alcuni musicisti nello spot di Rockin’ 1000  con immagini del Cervino e una panoramica del paese sottostante di Breuil-Cervinia. La cartolina video andrà in onda durante la seconda semifinale, sul palco con Cipro.

Un’idea nata dal tema di Eurovision 2022, “The sound of beauty” che lega la musica al design italiano attraverso le figure di Chladni, rappresentazioni e composizioni geometriche delle onde sonore. Queste immagini sono spesso simili a mandala, ma anche alla struttura dei giardini all’italiana, una delle principali ispirazioni del set design.

Ma i veri protagonisti di quest’edizione saranno, come di consueto, i vincitori di San Remo 2022 Mahmood e BLANCO con il loro brano “Brividi”. I due artisti non saranno gli unici italiani ad esibirsi: Achille Lauro parteciperà come rappresentante di San Marino con il suo brano “Stripper” e anche la cantante maltese Emma Muscat porterà sul palco il brano “I Am What I Am” esibendosi per Malta. Insomma, nonostante le regole del concorso vietino al pubblico di votare per il proprio rappresentate, i votanti e la giuria avranno comunque l’imbarazzo della scelta.

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte