Fondation Chanoux: firmato un protocollo d’intesa con la Fondazione Olivetti

Marco Gheller alla guida della Fondation Chanoux e Beniamino De Liguori, Segretario generale della Fondazione Olivetti, nonché nipote di Adriano, hanno suggellato questa mattina con una firma un lavoro di collaborazione portato avanti per nove mesi.
Marco Gheller e Beniamino De Liguori
Cultura

Per nove mesi, a partire dal 24 giugno 2021, la Fondation Chanoux e la Fondazione Adriano Olivetti di Ivrea si sono incontrate e hanno lavorato insieme per studiare partenariati e sinergie. Un lavoro che ha portato alla firma di questa mattina, venerdì 18 marzo, di un protocollo d’intesa tra Marco Gheller, Presidente della Fondation Emile Chanoux e Beniamino De Liguori, Segretario generale della Fondazione Olivetti, nonché nipote di Adriano.

In questo modo i due enti culturali hanno messo nero su bianco la loro volontà di collaborare per organizzare iniziative di approfondimento su temi come il federalismo, realizzare studi e attività di ricerca anche in ambito scientifico e sui
temi della creatività, dell’innovazione, dell’imprenditorialità. L’accordo prevede anche che le due realtà possano partecipare insieme a bandi di ricerca e di studio nazionali e internazionali o organizzare sempre in forma congiunta attività formative e di laboratorio rivolte agli studenti.

Il primo incontro di giugno 2021

L’incontro tra queste due realtà aveva preso il via a giugno del 2021 nella sede romana della Fondazione Olivetti con l’incontro al vertice tra i due Presidenti, Marco Gheller e Cinthia Bianconi.  “La Valle d’Aosta e Olivetti sono molto legati, basti pensare al piano regolatore del ’36, alla dichiarazione di Chivasso o alle migliaia di valdostani che per anni hanno gravitato intorno alla fabbrica di Ivrea” ha commentato Marco Gheller. “Il piano regolatore del ’36 interveniva su Aosta, Pila e Cervinia, l’idea è di andare a riprendere e ad analizzare questi documenti soprattutto in proiezione sul futuro”.

Marco Gheller e Cinthia Bianconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte