Il coro Aurin, dall’Ungheria a Cogne

Proviene dalla scuola Kodaly, autentica fucina di musicisti, il coro che si è esibito a Cogne alla maison della Grivola. Il repertorio del gruppo Aurin ha spaziato dal gregoriano ai Beatles, passando per la tradizione di spirituals e gospels.
Il coro Aurin
Cultura

Tutti conoscono la grande tradizione musicale dei paesi dell’ex blocco sovietico. Il suo prestigio non si è offuscato dopo la caduta del muro di Berlino. Il centro congressi della Maison della Grivola, a Cogne, ha avuto il piacere di ospitare il coro femminile Aurin, che da anni partecipa a vari concorsi internazionali, come il festival europeo di Cracovia, dove ha conquistato il primo posto. Ospiti per un soggiorno nella colonia dei salesiani, a Cogne, le coriste hanno deciso di riproporre in concerto lo stesso repertorio recentemente presentato a Zurigo, quando cantarono su invito del Rotary club svizzero.
Il programma spaziava dalla tradizione gregoriana ai grandi compositori per coro, come Palestrina, ma anche Verdi, Schumann, fino a esplorare territori musicali differenti come gli spirituals, i gospels, e perfino e Beatles e Sister Act.

Il coro Aurin ha una storia particolare: il ministro ungherese dell’istruzione Kodaly, musicista egli stesso, introdusse il canto nei programmi scolastici, al punto che nella scuola che porta il suo nome esistono 10 corali di giovani dalle elementari al liceo. Il coro Aurin è uno dei cori della scuola.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte