Il Museo archeologico regionale chiuso fino al 31 marzo per lavori

In questo periodo sarà comunque possibile accedere al Bookshop al piano terra del Museo, che sarà aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 sia per la vendita di cataloghi d’arte, sia per la vendita dei biglietti degli eventi della Saison Culturelle.
Museo archeologico regionale
Cultura

Il Museo archeologico regionale resterà chiuso, fino al 31 marzo, per consentire dei lavori di  messa a norma impiantistica.
In questo periodo sarà comunque possibile accedere al Bookshop al piano terra del Museo, che sarà aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 sia per la vendita di cataloghi d’arte e di volumi editi dalla Soprintendenza ai Beni e alle attività culturali, sia per la vendita dei biglietti degli eventi della Saison Culturelle.

L’edificio che ospita il MAR, noto anche come ex Caserma Challant, è di proprietà regionale dal 1971. Dopo un lungo restauro, nel 1993 fu inaugurato come sede del nuovo Museo Archeologico Regionale.

Il percorso espositivo attuale, inaugurato il 15 ottobre 2004 e ampliato in fasi successive sino al raddoppio del suo allestimento nel 2017, accompagna il pubblico alla scoperta della Valle d’Aosta dal Mesolitico al Medioevo attraverso una narrazione costruita sui reperti provenienti dagli scavi urbani e del territorio valdostano.

Il MAR sarà oggetto di un primo intervento di riallestimento, utile ad aggiornare lo stato delle conoscenze, in previsione di un più ampio progetto del polo della romanità che allinei il museo con le più attuali tematiche di ambito socio-culturale e ambientale al fine di instaurare e rafforzare il profondo dialogo tra le epoche più antiche e la contemporaneità. Nell’estate 2022 verrà aperta al Museo Archeologico Regionale una grande mostra di rilievo internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura