Inaugurazione della restaurata scultura “Uomini” di Luciano Minguzzi

L'opera restaurata sarà presentata al pubblico sabato 16 dicembre 2023, alle ore 16, presso il Municipio di Saint-Vincent.
Uomini Luciano Minguzzi
Cultura

Dopo un importante intervento di restauro a cura del Centro Conservazione Restauro “La Venaria Reale” di Torino, sarà presentata al pubblico sabato 16 dicembre 2023, alle ore 16, presso il Municipio di Saint-Vincent la scultura “Uomini” di Luciano Minguzzi.

L’opera, di proprietà del Comune, si presenta come un’imponente pala d’altare laica, composta da tre statue in bronzo sor- rette da una struttura in ferro, di oltre sei metri di sviluppo, che evoca alla memoria i sinistri vagoni ferroviari piombati nei quali, appunto, gli Uomini venivano ammassati per venire condotti verso la disumanizzazione ultima dei campi di concentramento.

Si tratta dell’opera conclusiva di un ciclo di lavori di impegno civile e morale che Luciano Minguzzi (Bologna 1911 – Milano 2004), realizzò, dalla fine degli anni Cinquanta agli anni Sessanta, per dare voce a un dramma storico e umano sul quale la coscienza di un artista e di ogni uomo libero non poteva non interrogarsi: il dramma dell’oppressione dell’uomo sull’uomo rappresentato dai lager nazisti.

Per questa ragione l’opera – che entrerà a far parte di un più ampio progetto denominato “La Via degli Uomini” – viene presentata in concomitanza con una ricorrenza legata alla figura dello scrittore Primo Levi, voce morale e lucido testimone della tragedia storica dei campi di sterminio, il quale, ottant’anni fa, il 13 dicembre 1943, veniva catturato dalla milizia fascista in località Amay, nel comune di Saint-Vincent, e deportato successivamente ad Auschwitz.
L’evento sarà accompagnato da un incontro pubblico illustrativo che si svolgerà, alle ore 16, nella Sala Congressi del Comune di Saint-Vincent, adiacente al Municipio.

L’incontro, coordinato da Marco Jaccond, curatore del progetto “La Via degli Uomini”, vedrà la presenza del sindaco Francesco Favre, dell’Assessore regionale Jean-Pierre Guichardaz, della coordinatrice scientifica del Gamba Viviana Maria Vallet, della Segretaria generale della Fondazione “La Venaria Reale” Sara Abram, del Responsabile di laboratorio della Fondazione Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” Marco Demmelbauer e del ricercatore Paolo Momigliano Levi.

A conclusione dell’incontro, alle ore 17,30, si scoprirà ufficialmente l’opera di Luciano Minguzzi, con un contributo musicale della Banda municipale di Saint-Vincent.

Il restauro dell’opera ha potuto godere di un contributo finanziario nell’ambito del Bando “Luoghi della Cultura 2019” della Compagnia di San Paolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte