L’Immacolata fa il boom anche al Forte di Bard

In quattro giorni sono stati 4.531 gli ingressi paganti registrati al Forte di Bard tra Museo delle Alpi, il percorso ludico Le Alpi dei Ragazzi e la nuova mostra “Volti e luoghi. 41 artigiani svelati da un fotografo” di Diego Cesare.
Gli incontri all'Info-lounge
Cultura
Tra sabato 5  e martedì 8 dicembre, sono stati 4.531 gli ingressi registrati al Forte di Bard, con punte di 1.622 biglietti staccati domenica 6 e 1.402, lunedì 7, giorno di apertura straordinario.  Il lungo ponte festivo dell’Immacolata ha fatto bene anche al Forte che ha così registrato presenze record. I visitatori hanno affollato le sale del Museo delle Alpi, il nuovo percorso ludico Le Alpi dei Ragazzi e mostrato grande interesse anche per la nuova mostra temporanea dedicata al mondo dell’artigianato valdostano “Volti e luoghi. 41 artigiani svelati da un fotografo” allestita nelle Cantine, con oltre 500 ingressi, e per le prigioni, che da sole hanno segnato 1.172 ingressi.

La soddisfazione  dalla direzione del Forte è manifestata anche per le iniziative legate all’InfoLounge che ha ospitato le prime tre di una serie di giornate promozionali aperte ad enti ed operatori turistici del territorio. “L’InfoLounge – commenta il Presidente dell’Associazione, Augusto Rollandin – rappresenta un punto di importanza strategica per il Forte in quanto trampolino verso il territorio, uno spazio attrezzato di ogni confort, in cui i visitatori possono trarre informazioni e spunti per visitare il resto della regione, scoprire informazioni e immagini sconosciute e apprezzare la cultura dell’ospitalità che si vuole comunicare ai visitatori attraverso una forte attenzione all’accoglienza, quale valore per una politica di turismo culturale di successo”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte